Notebook per Gaming

No comments yet

notebook gaming

Notebook con hardware alla massima potenza

Al giorno d’oggi ormai il personal computer è un’estensione dell’uomo, sia esso utilizzato per lavoro che per svago.

Il computer nella sua versione desktop o portatile, funge ormai da piattaforma necessaria nell’utilizzo quotidiano, scalfito solo da smartphone e tablet ad alte prestazioni. Escludendo la parte dei computer desktop, analizziamo più nel dettaglio i Notebook, che con gli ultimi ritrovati della tecnologia non hanno niente da invidiare alla controparte casalinga.

Notebook da gaming

Uso comune ormai inserire la parola “gaming” quando si tratta di vendere un prodotto ad alte prestazioni; ci si focalizza su questa parola pensando sia una garanzia di prestazioni sulla propria macchina. In parte è vero ed in parte no,spesso alcuni rivenditori vendono prodotto “da gaming” ma dalle prestazioni veramente imbarazzanti.
Un vero notebook da gaming deve avere queste caratteristiche di alta qualità:

  • Monitor 144Hrz in su
  • Processore ad alte frequenze
  • Almeno 8/16GB di RAM
  • Dissipazione del calore ottimale
  • Batteria duratura
  • Scheda video ad alte prestazioni

Analizziamole punto per punto e comprendiamo meglio il perché.

Monitor con risoluzione più alta possibile

Si è abituati tutti un po’ alla classica frequenza dei monitor da 60Hz, ma i veri gamer non possono sicuramente puntare su questa frequenza se si gareggia a livello competitivo. La frequenza che è considerata ideale è di 144 Hz, così garantendosi un frame rate di 144 immagini al secondo, con una scheda che li possa raggiungere ovviamente. Nel 2019 è stato però presentato un progetto che porta il monitor fino ad una frequenza di 240Hz, ciò è stato pensato per un utilizzo competitivo per giochi improntati sulla velocità come gli FPS.

Processore di ultima generazione

Il cuore di un Notebook da gaming è scuramente il processore, colui che svolge la maggior parte dei calcoli. Possedere un processore di ultima generazione garantisce prestazioni migliori e meno consumi energetici. Un processore moderno avrà sicuramente un maggior numero di core ed a frequenze molto più alte, che aiuteranno il notebook a prestazioni più veloci e a sfruttare meglio la scheda video.

La Ram sui notebook da Gaming

La RAM è un componente che molti sottovalutano, tranne i venditori dato il loro alto prezzo. Avere 8 GB di Ram è il minimo per far avviare giochi di ultima generazione e non avere problemi di impuntamento, una garanzia sono 16GB, dato che al giorno d’oggi sono pochi i giochi a saturare una tale portata di memoria. Diverso è il concetto se siete professionisti dell’editing, li il consiglio verte sui 16/32GB.

Dissipazione del calore del notebook

Non c’è caratteristica per un ottimo notebook da gaming che la dissipazione del calore. Avere un computer sempre fresco anche dopo ore di utilizzo, è fondamentale. L’utilizzo di ventole secondo tecnologie ingegneristiche particolare può fare la differenza. Avere un computer in thermal Throttling, cioè che si autolimita nelle prestazioni intorno ai 95° non è mai una bella sensazione. Bisogna quindi scegliere un notebook con dissipazione ottimale e che magari non sia troppo rumoroso nella dissipazione delle ventole. Esistono notebook fanless, ma difficilmente vengono utilizzati per il gaming.

Una batteria da notebook molto potente

Per giocare tanto, bisogna anche avere una batteria che duri tanto.

Spesso si preferisce collegare il notebook alla presa elettrica per avere le massime prestazioni, ma se si è in giro? E’ bene avere una batteria duratura, purtroppo spesso e volentieri le batterie dei notebook da gaming sono limitate molto. Durano dall’ora alle 2 ore se si è fortunati. Bisogna quindi puntare su prodotti che garantiscano quante più ore effettive di gioco è possibile.

Scheda video ad alte prestazioni

Ed ecco la parola magica che tutti bramano, quando si parla di gaming si pensa subito alla scheda video. E’ sicuramente il componente che può fare la differenza, ma non si devono mai trascurare quelli menzionati precedentemente. La guerra tra schede video ormai è risaputa, tutti cercano di accaparrarsi più utenza possibile implementando tecnologie nuove e driver sempre più aggiornati. Ma cosa fa veramente la differenza in una scheda video?
Prima di tutto la potenza bruta. Una scheda video si può dividere in diverse fasce di prezzo: fascia bassa, media, alta e professionale. Secondo quella che si sceglierà si avranno prestazioni e caratteristiche diverse. Il consiglio che si dà sempre in questi casi è che se si vuole un notebook da gaming vero, non si possa mai scendere sotto i 4GB di RAM DDR5 e che per un fullhd senza compromessi, bisogna puntare sulla fascia medio/alta. Ovviamente si deve pensare che una determinata scheda video per un computer desktop, anche se ha lo stesso nome, su un notebook non avrà le stesse identiche prestazioni. Saranno sicuramente inferiori anche se non di tantissimo, ciò dovuto dalla differente struttura della scheda e dalla differente dissipazione del notebook.

La scelta del Notebook da Gaming

Per avere un ottimo Notebook da gaming bisogna stare attenti a tutte le caratteristiche che abbiamo visto in precedenza. Bisogna ricercare un equilibri tra potenza del processore e potenza della scheda video.

Avere un processore potente ed una scheda video a basse prestazioni, non darà mai all’utilizzatore finale soddisfazioni. Ancora peggio avere una scheda video molto performante ed un processore che non riesce a sfruttare tutte le capacità. Le parole d’ordine per un notebook da gaming perfette sono : equilibrio, freschezza e durabilità.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *