Monitor da gaming Benq e Zowie

No comments yet

monior faming benq zowie

Da diversi anni il mondo dei videogiochi ha conosciuto un’espansione ad un ritmo vertiginoso che si è ovviamente accompagnata ad un numero sempre in aumento di persone che si dedicano a questo passatempo. Ne consegue che tutta l’industria correlata ne ha tratto dei benefici in quanto gli appassionati sono sempre alla ricerca di prodotti che permettano loro di poter giocare nel modo migliore. Tra questi rientrano dei monitor specifici per i videogiochi.

Di seguito cercheremo di capire quali sono i prodotti migliori per soddisfare questa necessità ricordando che il monitor migliore non è quello più performante ma quello che risponde meglio alle proprie necessità.

I monitor sempre più performanti per i videogiocatori

Sono diversi gli aspetti che devono essere presi in considerazione dai videogiocatori per essere certi di acquistare un monitor performante. Il primo aspetto che deve essere preso in considerazione è dato dalla grandezza dello schermo poiché bisogna valutare quello che è lo spazio disponibile nel momento in cui dovrà essere posizionato all’interno dell’ambiente. Sarebbe infatti inutile acquistare un monitor che poi troverà difficile collocazione nella stanza. Se non sono presenti problemi di spazio, il consiglio che forniamo è quello di orientarsi su un monitor da 27 pollici che assicurerà in tal modo delle immagini molto nitide. Diversamente se lo spazio disponibile è ridotto un monitor da 23 o 24 pollici sarà perfetto, valutando inoltre che lo stesso non dovrà essere posizionato troppo vicino al viso.
Subito dopo dovrà essere presa in considerazione la risoluzione del monitor, considerando che esistono 3 diversi tipi di alternative: Monitor Full HD, Monitor 2K, Monitor 4K o Ultra HD

I primi presentano una risoluzione standard a 1920×1080 pixel che assicura una buona nitidezza delle immagini; i secondi presentano una maggiore risoluzione, precisamente a 2560×1440 pixel, che però diventa ideale per un uso grafico piuttosto che per i giochi; infine l’ultima categoria di monitor è perfetta per l’esperienza di gioco ma richiede in ogni caso che si abbia a disposizione un computer molto potente.
Subito dopo la risoluzione un altro elemento che è molto importante per assicurarsi un monitor da gaming molto performante è dato dall’interfaccia. In linea di massima, i monitor migliori sono quelli che utilizzano displayport in quanto sono in grado di assicurare una trasmissione eccellente del segnale video a 144 Hertz.

L’alternativa però maggiormente utilizzata nella consolle è quella che si basa su un’interfaccia HDMI che oggi è davvero molto comune.
La possibilità di regolare in base al tipo di gioco la luminosità e il contrasto sono allo stesso modo molto importanti per fare in modo che si riesca ad ottenere sempre la migliore esperienza di gioco.
Negli ultimi anni, uno dei brand che ha fornito dei prodotti davvero soddisfacenti per il gaming è stato Benq. Vediamo quindi qual è l’offerta che propone.

I monitor da gaming Benq a 144 Hz

Sono diversi i prodotti della Benq che permettono di ottenere delle buone prestazioni utilizzando i videogame. Tutti però sono caratterizzati da alcuni aspetti che li rendono distintivi rispetto a molti altri prodotti. Partiamo con la qualità dei materiali di costruzione che assicura facilità negli spostamenti e robustezza al tempo stesso; facilmente orientabile e inclinabile assicura la migliore postura per coloro che lo utilizzano per diverse ore al giorno. Grazie ad un’applicazione presente sullo schermo è possibile modificare in maniera molto semplice i diversi parametri dello schermo. L’aspetto più importante è dato dalla frequenza a 144 Hz che viene raggiunta e trasmessa tramite un cavo DVI Dual Link grazie al quale viene assicurata un tempo di reazione pari a 1 ms.

I monitor da gaming  Zowie a 244 Hz

Recentemente Benq ha lanciato sul mercato una nuova serie di monitor per il gaming denominata Zowie e che si caratterizza per avere una capacità di trasmissione a 244 Hz.

Ovviamente ciò si traduce in prestazioni ancora più performanti e in grado di fornire agli utilizzatori delle esperienze di gioco sempre più evolute. Possono a ragione essere considerati i monitor leader per i videogiocatori professionisti, che presentano un elevato grado di precisione e che sono in grado di assicurare una nitidezza delle immagini senza paragoni in modo da avere a disposizioni tutti gli strumenti necessari per potersi tuffare nell’arena virtuale del videogame.
Questi monitor di ultima generazione dispongono dell’interessante funzione Black eQualizer che permette di vedere in modo chiaro le scene più buie senza però rendere eccessivamente chiare quelle già luminose.
La scala cromatica può essere regolata in modo da avere sempre a disposizione dei colori che si avvicinano in maniera elevata a quelli naturali.

Per un giocatore professionista è molto importante la velocità di risposta del monitor, negli esports si gioca tutto sui millisecondi per cui è davvero fondamentale dotarsi di attrezzature all’avanguardia sul mercato. Si riesce ad avere un notevole vantaggio rispetto a chi non ha delle tecnologie avanzate


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *